Materiali

Il marmo è una roccia calcarea con durezza media, formata da cristalli generalmente a grana fine. Questa sua composizione permette di ottenere risultati eccezionali nella finitura altamente lucida. E' indicata soprattutto per gli usi interni.
GRANITO Roccia di origine vulcanica a componente principale silicea tale da conferire grande durezza. I graniti hanno elevata resistenza all'usura, all'abrasione e alla compressione. Si presentano con le più iate tonalità di colore. Esteticamente si presentano omogenei, venati o a disegni orientati. Per la loro composizione sono durevoli sia negli ambienti esterni che interni.
TRAVERTINO E' una roccia calcarea porosa. I travertini variano in colore dal bianco al beige-argento, al giallo, al rosso, fino al noce scuro e la loro lavabilità è discreta: la superficie può essere finita levigata, lucidata e altre finiture ancora. E' consigliato per interni ed anche per ambienti esterni, purchè eccessivamente freddi.
ONICE Pietra calcarea a grana finissima. Queste pietre sono considerate di alto pregio e vengono utilizzate per rivestimenti ed elementi ornamentali decorativi. La loro caratteristica intrinseca di essere retroilluminati fa si che siano le pietre più preziose utilizzabili nell'arredamento di interni.
PIETRA/LIMESTONE Sotto la dicitura Pietra si intendono solitamente materiali le cui caratteristiche sono diverse da altri gruppi. In genere sono meno lucidabili perché sono più teneri. Sono adatte soprattutto per usi interni ma alcune Pietre, nei dovuti spessori, si prestano anche per utilizzi in esterno.
QUARZITE Parecchie quarziti hanno caratteristiche fisico-meccaniche assimilabili a molti tipi di Granito. Di buona durezza, spesso si possono utilizzare in simili impieghi esterni, a seconda del tipo. Utilizzabili comunque in interni, si classificano in base al colore del materiale stesso.
SERPENTINO Rocce vulcaniche, i Serpentini hanno una resistenza alla compressione simile a quella del Granito. Di buona durezza, spesso si possono utilizzare in simili impieghi esterni, a seconda del tipo. Utilizzabili comunque in interni, si classificano in base al colore del materiale stesso.
PRECIOUSTONE Pietre dure fino ad oggi utilizzare in gioielleria, possono essere posate ora come lastre o pezzi di arredamento. Queste pietre vengono tagliate in spessori di 3 cm ed anche 2 cm, e vengono assemblate insieme tanto da creare sorprendenti quadri naturali, talvolta retroilluminati. Alcuni accorgimenti sono quelli di non posizionarle vicino a fonti di calore intense e pertanto non adatte a repentini sbalzi di temperatura, consigliate quindi solo per uso interno.
GEMSTONE Pietre dure di spessore sottilissimo applicate su di un supporto di marmo bianco che, in questa collezione, vengono assemblate insieme creando dei disegni omogenei e preziosi. Alcuni accorgimenti sono quelli di non posizionarli vicino a fonti di calore intense e pertanto non adatti a repentini sbalzi di temperatura, consigliati quindi solo per uso interno.
SHELLSTONE La madreperla è una gemma organica formata da strati protettivi di carbonato di calcio che rivestono l'interno delle conchiglie delle ostriche da perla. Si tratta dello stesso processo naturale e dello stesso tipo di materiale delle perle e la sua formazione richiede un periodo di quasi 10 anni. I meravigliosi colori irridescenti che si vedono nella madreperla sono il risultato della rifrazione della luce sui vari strati di crescita della conchiglia. Queste grandi lastre sono composte da selezionati esemplari di madreperla assemblati magistralmente per fare risaltare la naturale bellezza della conchiglia. Adatte per uso interno.